Le vincitrici


5 marzo 2018, il Premio Wondy è realtà.

Le vincitrici della prima edizione sono:
Alessandra Sarchi (giuria tecnica) con “La notte ha la mia voce” (Einaudi)
Barbara Garlaschelli (giuria popolare) con “Non volevo morire vergine” (Piemme)

 

  

 

Complimenti, in rigoroso ordine alfabetico, a:

Edith Bruck, La rondine sul termosifone, ed. Nave di Teseo
Barbara Garlaschelli, Non volevo morire vergine, ed. Piemme
Emiliano Gucci, Voi due senza di me, ed. Feltrinelli
Lorenzo Marone, Magari domani resto, ed. Feltrinelli
Alessandra Sarchi, La notte ha la mia voce, ed. Einaudi
Ilaria Scarioni, Quello che mi manca per essere intera, ed. Mondadori

Un grazie alla giuria tecnica presieduta da Roberto Saviano e composta da Daria Bignardi, Paolo Cognetti, Ferruccio de Bortoli, Luca Dini, Donatella Di Pietrantonio, Chiara Fenoglio, Chiara Gamberale, Emanuele Nenna, Paola Saluzzi e Gianni Turchetta.

 

Un grazie enorme all’artista Luca Tridente per aver ideato e realizzato per noi un’opera meravigliosa “La resilienza”, donata alla vincitrice Alessandra Sarchi.

 

© 2017 Wondy Sono Io